Yolo registra nel 2023 ricavi per 9,5 milioni di euro (+107% vs. 2022) e accelera sulla crescita - Il Broker.it

Yolo registra nel 2023 ricavi per 9,5 milioni di euro (+107% vs. 2022) e accelera sulla crescita

Yolo registra nel 2023 ricavi per 9,5 milioni di euro (+107% vs. 2022) e accelera sulla crescita

Il Consiglio di Amministrazione di YOLO Group S.p.A. (“YOLO” o la Società), uno dei principali operatori nel mercato insurtech italiano di servizi assicurativi digitali, quotato su Euronext Growth Milan – Segmento Professionale, ha approvato i key financials consolidati 2023, non sottoposti a revisione contabile, che confermano le tendenze positive evidenziate dal rendiconto del primo semestre dell’anno.

La Società ha registrato nell’esercizio ricavi per 9,5 milioni di euro (+107% rispetto al 2022) e un miglioramento dell’EBITDA margin in termini d’incidenza sui ricavi a -13% (-17% nel 2022). L’EBITDA si attesta in valore assoluto a -1,2 milioni. La Posizione Finanziaria Netta è positiva per 0,1 milioni di euro, con disponibilità liquide per 4,6 milioni di Euro.

I dati includono oltre alla società capogruppo e alle controllate Yolo S.r.l. e Bartolozzi Assicurazioni Broker S.r.l., AllianceInsay Broker S.p.A., società di cui YOLO ha acquisito la maggioranza nel febbraio 2023.

I principali dati finanziari consolidati 2023 riflettono un complessivo miglioramento dell’andamento del business nelle aree in cui si articola l’offerta (vendita di servizi insurtech a compagnie di assicurazione, banche e imprese che integrano nell’offerta i prodotti assicurativi; distribuzione di prodotti assicurativi realizzati in collaborazione con le compagnie). In particolare, si registra, come previsto, l’incremento del peso dei ricavi da brokerage commission pari nel 2023 al 59% dei ricavi complessivi rispetto al 28% del 2022. Positiva, in particolare, la performance nel segmento motor grazie alle sinergie sviluppate con AllianceInsay, tech broker specializzato nei servizi per i dealer del mercato automobilistico.

I risultati del 2023 creano le premesse per confermare l’obiettivo di break even al 2024 e per accelerare l’attuazione del Piano Industriale 2024-2026, di cui la Società ha aggiornato gli obiettivi.

Tre le direttrici strategiche:

  • consolidamento del modello distributivo phygital (i.e. integrazione tra distribuzione digitale e fisica);
  • incremento del portafoglio d’offerta sia verso il mercato Retail che PMI;
  • sviluppo della presenza internazionale, sia attraverso nuove partnership sia attraverso la crescita inorganica.

Dopo le due acquisizioni in Italia nel 2022 e nel 2023, YOLO ha intenzione di proseguire il suo precorso di crescita sia organicamente sia per linee esterne valutando società potenzialmente adeguate al proprio modello di business.

Nel mercato spagnolo, dove YOLO opera dal 2019, è stata individuata una società target con ricavi previsti nel 2023 tra 3 e 3,5 milioni di euro, EBITDA margin superiore al 13% e posizione finanziaria netta positiva (cassa), quindi con una solida capacità reddituale, e caratteristiche che la rendono sinergica al modello di business di YOLO. La Società ha già avanzato un’offerta non vincolante per l’acquisizione del 51% della target con l’obiettivo di portare a termine l’operazione entro il primo semestre dell’anno.

Si precisa che l’accordo non vincolante è condizionato al positivo esito della due diligence, tuttora in corso, e al reperimento, da parte della Società, delle risorse finanziarie per sostenere l’operazione.

A tal fine, è intenzione della Società valutare le forme più opportune di finanziamento dell’operazione tra le quali, laddove maturassero le condizioni, anche il ricorso al mercato per mezzo di un aumento di capitale.

La Spagna rappresenta inoltre il primo Paese di avvio della partnership con CNP Santander Insurance (CNPSI), joint venture tra CNP Assurance S.A. e Banco Santander S.A., che ha scelto la piattaforma YOLO per la distribuzione dei prodotti assicurativi ai clienti di Santander Consumer Finance in diversi mercati europei.

Gianluca De Cobellico-fondatore e CEO di YOLO Group S.p.A., ha dichiarato: “L’evoluzione del business nel 2023 prova la validità delle nostre scelte strategiche. I risultati conseguiti e il percorso che YOLO sta compiendo riflettono infatti quanto abbiamo dichiarato al momento della quotazione. Il solido posizionamento nell’insurtech e le prospettive di crescita del mercato di riferimento ci pongono nelle condizioni adeguate per accelerare l’attuazione del Piano Industriale”.

La Società ha inoltre deciso di porre in essere il passaggio della quotazione del titolo dal segmento professionale di Euronext Growth Milan al segmento ordinario secondo modalità e tempistiche che verranno concordate con Borsa Italiana.

Il Cda per l’approvazione del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato al 31 dicembre 2023 si terrà il prossimo 21 marzo.

La Società dichiara che la comunicazione dei Key Financial consolidati al 2023 non costituisce una policy informativa essendo la disclosure di questi risultati unicamente volta alla migliore valutazione dell’operazione di M&A sopra prospettata.

Si chiarisce inoltre che tale operazione non rileva ai sensi della disciplina del Reverse take-over.

One Comment

Jimmyhak Febbraio 18, 2024

Good luck 🙂

Leave A Comment