AL VIA IL FONDO IMMOBILIARE “CA’ TRON H-CAMPUS” L’OPERAZIONE IMMOBILIARE DA 101 MILIONI DI EURO PER LA REALIZZAZIONE DI H-CAMPUS

Lascia un commento

9 novembre 2017 di ilbroker

Costituito ufficialmente il Fondo Immobiliare “Ca’ Tron H-Campus” sostenuto da Cattolica Assicurazioni, Gruppo CDP e H-FARM e gestito da Finint Investments SGR

Prende ufficialmente il via l’operazione immobiliare, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni e Cassa Depositi e Prestiti, per la realizzazione di H-Campus, il progetto di H-FARM destinato a diventare il più importante polo dedicato all’innovazione a livello europeo, un bacino di talenti a cui attingere per lo sviluppo economico e culturale del Paese. È stato infatti costituito il Fondo Immobiliare che conta su un attivo immobiliare di 101 milioni di euro costituiti da 32 milioni di asset esistenti, acquisiti da Ca’ Tron Real Estate, e da 10 milioni di euro di asset conferiti da Cattolica Assicurazioni, a cui si aggiungono 59 milioni di liquidità che consentiranno la realizzazione e lo sviluppo del progetto. Il Campus avrà sede nell’ambito Tenuta Cà Tron, acquista da Cattolica Assicurazioni nel 2012, nei Comuni di Roncade (Treviso) e Quarto d’Altino (Venezia).

Il Fondo, promosso e gestito da Finint Investments SGR è sostenuto in maggioranza da Cattolica Assicurazioni, con una quota del 56% fra asset ceduti al Fondo e risorse per le nuove costruzioni, dal fondo “FIA2 – Smart housing, Smart working, Education & Innovation” gestito da CDP Investimenti SGR (interamente investito da Cassa depositi e prestiti) che partecipa con una quota del 40% e da Cà Tron Real Estate (la società dei fondatori di H-FARM) con una quota del 4%. L’operazione immobiliare prevede l’ampliamento della già estesa superficie occupata da H-FARM, che oggi insiste su 14 mila metri quadri edificati e 12 ettari di parco, con l’aggiunta di ulteriori 36 ettari di terreno, provenienti da Cattolica Assicurazioni, all’interno dei quali verranno realizzati i 27mila metri quadri di nuovi edifici, per un controvalore complessivo di 69 milioni di euro.

Il 22 settembre scorso, con decreto del Presidente della Regione Veneto, è stato reso esecutivo l’accordo di programma. Nell’iter amministrativo che ha portato alla sua approvazione, era già stata svolta una prima verifica terminata con l’esito positivo della Valutazione Ambientale Strategica (VAS). Lo scorso 6 novembre è stata avviata l’ultima procedura di verifica ambientale funzionale all’avvio ai lavori con l’obiettivo di certificare definitivamente l’assenza di impatti negativi sull’ambiente circostante.Terminata la procedura, Carron Costruzioni Generali, che si è aggiudicata la gara d’appalto per la costruzione del Campus, potrà dare avvio ai lavori di costruzione che procederanno a ritmo serrato per poter accogliere gli studenti nelle nuove aule già con l’inizio dell’anno scolastico a settembre 2018. H-FARM avrà la disponibilità dell’intero complesso con un contratto di locazione trentennale che le permetterà di programmare le proprie attività con un orizzonte temporale adeguato ai piani di sviluppo e che testimonia il suo impegno nel campo dell’innovazione.

A valle della costituzione del Fondo, H-FARM ha inoltre deliberato l’acquisizione del ramo d’azienda di Ca’ Tron Real Estate che si occupa della locazione degli spazi attrezzati. Dalla stessa Cà Tron Real Estate ha acquisito anche H-Osteria, la società che si occupa della ristorazione negli spazi di H-FARM. Grazie a queste due operazioni e alla contestuale nascita del Fondo vengono meno tutti i rapporti con parti correlate esistenti con i Founders.

Cattolica Assicurazioni nasce a Verona nel 1896 in forma di cooperativa e oggi è una delle compagnie assicurative italiane con una storia ultra centenaria capogruppo di 7 compagnie assicurative operanti in Italia sia nei rami danni che nei rami vita. È un Gruppo sinergico e diversificato che opera in tutti i segmenti di mercato tramite un articolato network distributivo radicato su tutto il territorio nazionale e costituito da accordi di bancassicurazione e da una rete agenziale proprietaria. Al 30 giugno 2017 la raccolta premi era pari a Euro 2,6 miliardi e un Solvency II ratio pari a 187%.

H-FARM S.p.A.

È la piattaforma d’innovazione in grado di supportare la creazione di nuovi modelli d’impresa e la trasformazione ed educazione dei giovani e delle aziende italiane in un’ottica digitale. Fondata nel gennaio 2005 è stata la prima iniziativa al mondo ad adottare un modello che unisse in un unico luogo la formazione, gli investimenti e la consulenza alle imprese. Dalla sua nascita ad oggi ha investito 25M per supportare lo sviluppo di 105 imprese innovative, ha aiutato oltre 100 tra i più importanti brand internazionali a cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione digitale e ad oggi forma più di un migliaio di studenti attraverso un percorso formativo internazionale aumentato al digitale. Strutturata come un campus, oggi oggetto di un intervento che lo porterà da 14 mila metri quadri di edifici su oltre 20 ettari di parco fino a 42 mila mq di edifici totali distribuiti su 51 ettari alle porte di Venezia, è destinata a diventare il più importante polo di innovazione europeo. H-FARM conta oggi oltre 530 persone che lavorano in 5 sedi sul territorio italiano ed è considerata un unicum a livello internazionale. Codice ISIN Azioni ordinarie H-FARM S.p.A. IT0004674666. Ticker: FARM.

Finint Investments SGR (Gruppo Banca Finanziaria Internazionale) è una società di Gestione del Risparmio autorizzata all’istituzione, promozione e gestione di fondi alternativi e ordinari. Finint Investments SGR si contraddistingue per uno stile di gestione attivo a partire dall’analisi del contesto e del mercato di riferimento e da una gamma di strumenti finanziari profittevoli, realizzati in asset class che si caratterizzano per un alto grado di innovatività. L’expertise maturata nella gestione dei fondi alternativi ha consentito di sviluppare rapidamente anche una specializzazione innovativa e dinamica nello sviluppo dei fondi ordinari. Finint Investments SGR si qualifica come strumento istituzionale ideale per promuovere, istituire e gestire fondi di investimento ed effettuare la gestione di portafogli di investimento per conto di investitori istituzionali.www.finintsgr.it

FIA2 (Smart Housing, Smart Working, Innovation & Education)

Il fondo FIA2, sottoscritto da Cdp, in qualità di anchor investor, per 100 milioni di Euro ed aperto alla sottoscrizione di investitori istituzionali nazionali ed esteri mission related e sensibili agli impatti sociali ed ambientali degli investimenti, è dedicato a sostenere lo sviluppo delle infrastrutture immobiliari per la locazione residenziale in tutte le sue declinazioni (smart housing) e i servizi alla collettività anche di nuova generazione (smart working)), nonché a supporto delle nuove tecnologie, dell’innovazione e della formazione.

H Campus è il primo investimento del fondo FIA2 e si inserisce nella linea Innovation & Education del fondo medesimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 2,077,964 Visite

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 9.269 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: