Il 2018 di Afi Esca: un anno #DAVVEROIMPORTANTE

Lascia un commento

19 Dicembre 2018 di ilbroker

Crescita a doppia cifra, lancio del prodotto CQS e campagne di Marketing: ecco gli avvenimenti principali del 2018 di Afi Esca; un anno che ha confermato lo sviluppo ed il consolidamento della Compagnia in Italia.

L’anno che sta per volgere al termine è sicuramente uno dei più positivi per Afi Esca dal suo arrivo nel mercato assicurativo italiano. Le scelte strategiche operate negli anni scorsi, come la decisione di entrare nel mercato della CQ (Cessione del Quinto), hanno mantenuto il trend di crescita e confermato con i risultati le buone scelte di posizionamento; inoltre, i nuovi accordi di collaborazione e le nuove iniziative, hanno fatto sì che la Compagnia potesse chiudere anche quest’anno con una crescita a doppia cifra percentuale (+40%) e con una raccolta che supera i 20 milioni di euro.

Oltre agli ottimi risultati commerciali, il 2018 verrà ricordato anche come l’anno del lancio del prodotto CQS (Cessione del Quinto dello Stipendio), prodotto con cui la Compagnia ha voluto completare la sua offerta nel mercato della Cessione del Quinto e che, nonostante sia in distribuzione sul mercato da pochi mesi, sta già riscuotendo un grande interesse tra i partner finanziari.

Infine, dal lato marketing, bisogna sottolineare il lancio della prima vera campagna pubblicitaria di Afi Esca in Italia.
Iniziata mediante la sponsorizzazione di un Tram ATM, che per oltre trenta giorni ha girato per le principali vie di Milano, la campagna #DAVVEROIMPORTANTE sarà alla base della strategia di comunicazione e marketing della Compagnia per il prossimo anno e si prefigge l’obiettivo di valorizzare la “cultura” assicurativa legata alle polizze sulla vita, invitando le persone a focalizzarsi sulle cose che sono davvero imprescindibili nel loro quotidiano come la famiglia, i figli, la salute ma anche la casa ed il lavoro; convincendole a proteggersi nel modo più corretto e consapevole per poter evitare, o comunque limitare, delle possibili conseguenze negative.

Un 2018 che ha dunque confermato l’incredibile trend di crescita di Afi Esca nella sua avventura italiana e che la proietta nei prossimi anni, grazie alle iniziative ed alle novità annunciate, a bissare gli ottimi risultati già ottenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quante visite?

  • 2.267.937 Visite

Seguici via mail

Unisciti a 9.467 altri iscritti

AEC SPA

AFI – ESCA

Tecnica Commerciale o Tecnica Assuntiva?

  • STA PER USCIRE IL NUOVO LIBRO di Mirko ODEPEMKO
  • PRENOTALO
  • MANDA email a info@ilbroker.it

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 – 16122 Genova. Testata Telematica – Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.