Amazon, così il colosso di Bezos fa la banca e punta a «diventare» assicurazione

Lascia un commento

1 agosto 2018 di ilbroker

Amazon, nel secondo trimestre del 2018, ha riportato dati di conto economico in rialzo. Le vendite nette sono salite del 39% a 52,9 miliardi di dollari. L’utile operativo, dal canto suo, è arrivato a 3 miliardi di dollari. Proprio quest’ultimo risultato, a ben vedere, è stato raggiunto non (solo) grazie al commercio elettronico, bensì anche e soprattutto sulla spinta dei servizi di cloud computing. Una sorpresa? Assolutamente no. Il colosso Usa da tempo diversifica la attività.

Come, ad esempio, nel mondo finanziario dove ha lanciato la sfida al mondo bancario. Una strategia supportata da servizi finanziari che, in linea di massima, punta: da un lato ad aumentare la base di imprenditori/commercianti che sfruttano la sua piattaforma di commercio elettronico; dall’altro ad incrementare il numero dei clienti/consumatori. A fronte di ciò, per l’appunto, è necessario eliminare le difficoltà (frizioni) che possono crearsi tra le due suddette categorie. Ad esempio, sul fronte dei pagamenti. Ecco quindi gli sforzi come istituzione finanziaria.

[…]

Il mondo delle polizze

Dall’istituto di credito all’assicurazione. Amazon, dice CB Insight, non ha formalmente lanciato alcuna attività assicurativa. Tuttavia il suo interesse per questo ambito è crescente. Basta ricordare che nel 2016, in Gran Bretagna, c’è stata l’indicazione di Amazon Protect. Un servizio che consente di avere l’assicurazione di alcuni prodotti di consumo: dai telefonini ad apparecchi per la cucina. Il sistema funziona in base ad una partnership con The Warranty Group che, poi, è stata “esportata” in altri Paesi europei come Spagna, Italia, Germania e Francia. Warranty Group, è noto, è stata di recente acquisita dal gruppo assicurativo Assurant. Un evento che, sottolinea CB Insight, potrebbe rendere più facile espandere il servizio a nuovi mercati dove la presenza di Assurant è già forte.

Per leggere integralmente articolo molto interessante cliccare qui

FONTE: Il Sole 24 Ore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 2.202.848 Visite

Amissima

Segui assieme ad altri 9.387 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: