Intervista Esclusiva: Maximiliano Barberi, Insurance Client Unit Delivery Manager di GFT Italia.

Lascia un commento

22 gennaio 2018 di ilbroker

Abbiamo incontrato con grande piacere Maximiliano Barberi, Insurance Client Unit Delivery Manager di GFT Italia. Abbiamo affrontato diversi temi che sicuramente sono recepiti dal mercato assicurativo come importanti per i dibattiti che suscitano in questi ultimi periodi.

GDPR nel mondo assicurativo: sfide e opportunità.

Il punto di vista di Maximiliano Barberi, Insurance Client Unit Delivery Manager di GFT Italia

Con il GDPR assisteremo ad un incremento dei diritti del cittadino in merito alla privacy, per quanto riguarda sia la dichiarazione dei consensi al trattamento dei dati sia il diritto all’oblio, ovvero la possibilità di richiedere la cancellazione dei propri dati o il loro trasferimento presso un’altra compagnia. Cambiamenti nella gestione della riservatezza delle informazioni che avranno un impatto considerevole sul modello di business delle assicurazioni, perché l’orchestrazione dei consensi a livello globale, dietro la richiesta dell’utente, presupporrà una serie di attività di integrazione e di adozione di nuovi modelli architetturali, tra cui, per esempio l’MDM (Master Data Management), che consentano di supportare questi processi.

Il GDPR come opportunità per le compagnie

Se il modello di business si è già trasformato da un modello tradizionale, di tipo intermediato, a uno più diretto e orientato verso un cliente con cui si ha un rapporto in tempo reale e, sempre più spesso in mobilità, anche il GDPR può essere visto come opportunità in questa prospettiva di grande dinamismo. Da un lato la Compagnia deve essere in grado di abilitare nuovi canali di comunicazione con il proprio cliente, comprenderlo meglio, sfruttando strumenti tecnologici come chatbot, intelligenza artificiale, reti neurali o modelli predittivi, dall’altro il GDPR è in grado di alimentare anche il processo di trasformazione digitale. Proprio e anche attraverso i sistemi di data governance che assicurano la conformità e garantiscono i “diritti del soggetto” alla cancellazione, modifica, estrazione dei propri dati, si può migliorare la base di conoscenza. In estrema sintesi per arrivare a progettare prodotti e servizi specifici per tutti i clienti, con uno sguardo sempre rivolto al futuro.

La situazione del mercato assicurativo in Italia

Le compagnie assicurative italiane sono consapevoli dei cambiamenti da attuare e della necessità di implementare soluzioni tecnologiche a supporto del raggiungimento della compliance normativa e si stanno muovendo concretamente in questa direzione, nonostante le difficoltà del momento storico e la complessità dell’argomento. In primis, guardano al GDPR con una certa preoccupazione, non risultando agevole comprendere completamente le opportunità derivanti da una corretta ed efficiente gestione e controllo dei dati dei clienti. Si rivolgono a GFT chiedendo un supporto concreto sia dal punto di vista metodologico sia tecnologico: nel fornire la risposta alle loro esigenze, trasmettiamo anche la percezione che, nonostante le difficoltà iniziali, il cambiamento sia una spinta reale per generare un vantaggio di business. Questa consapevolezza offre la motivazione aggiuntiva non solo per intraprendere un percorso di rinnovamento nei sistemi e nei modelli, ma per intraprenderlo al meglio. Per fare ciò, le compagnie attualmente non stanno guardando tanto ai costi, quanto all’affidabilità dei fornitori e delle soluzioni: di fronte allo spettro delle ingenti sanzioni, che possono raggiungere fino al 4% del fatturato dell’intero gruppo, nel caso di compagnie internazionali, le assicurazioni preferiscono orientarsi verso soluzioni consolidate, fornite da player esperti, comprovati professionisti del settore. Perché non si può assolutamente fallire.

Competenze ed esperienza di GFT

La tecnologia rappresenta lo strumento che supporta la compagnia nel percorso di adeguamento alla normativa e di trasformazione digitale, ma non è sufficiente. Un fornitore deve essere in grado di offrire anche skill e conoscenze specifiche del mercato assicurativo. Con i suoi trent’anni di esperienza nel settore finanziario e assicurativo, GFT ha fatto una scelta precisa: posizionarsi come system integrator focalizzato su questi mercati, garantendo altissima specializzazione e capacità consulenziali e tecnologiche d’eccellenza. Si parte, quindi, dall’analisi della situazione della compagnia, dal punto di vista infrastrutturale e culturale, cui si unisce la conoscenza della normativa e la disponibilità di prodotti software ad hoc, per implementare la più ottimale soluzione possibile. Attualmente, GFT collabora con oltre 10 gruppi assicurativi nazionali ed internazionali, con cui sta portando avanti progetti in diversi ambiti, tra cui anche numerose attività specifiche di adeguamento alla normativa GDPR.

La redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,781,406 Visite

GenialPiù

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 8.800 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

ACB

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: