Allianz Italia: il progetto Dualità Scuola-Lavoro riconosciuto come best-practice dal Ministero del Lavoro

Lascia un commento

20 dicembre 2017 di ilbroker

§  Il protocollo d’intesa con il Dicastero è stato firmato oggi a Milano nella Torre Allianz

§  Il Ministro Giuliano Poletti: “Lo sviluppo dell’apprendistato duale rappresenta un tassello importante delle politiche promosse dal governo per migliorare la relazione tra mondo della scuola e mondo dell’impresa e del lavoro. Per questo, abbiamo potenziato, con una norma inserita nella legge di bilancio, le risorse stanziate per il 2018 per questo strumento. L’esperienza realizzata da Allianz costituisce un ampliamento interessante della sperimentazione di questo strumento perché coinvolge ragazzi che frequentano i licei.”

§  Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia: “Desidero ringraziare calorosamente il Ministro Giuliano Poletti per il sostegno al progetto Dualità Scuola-Lavoro a favore dell’occupazione giovanile. Auspichiamo che il successo della nostra iniziativa sia di stimolo ad altre aziende per avviare progetti analoghi per l’inserimento di giovani nel mondo del lavoro e crediamo nella bontà del progetto a tal punto che abbiamo deciso di renderlo continuativo con l’assunzione di 30 studenti ogni anno”

§  Ad oggi 60 studenti e studentesse milanesi al 4° e 5° anno delle superiori sono stati assunti in azienda con un contratto di apprendistato part-time, retribuzione di circa 7.000 euro l’anno, contributi previdenziali e tutti i benefit di cui godono i dipendenti di Allianz Italia

 

Il progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia ha ottenuto oggi un ulteriore importante riconoscimento con la firma del protocollo d’intesa con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.  L’incontro si è svolto a Milano alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e del top management del Gruppo assicurativo, rappresentato da Giacomo Campora, Direttore Generale di Allianz Italia che dal prossimo 1° gennaio assumerà l’incarico di Amministratore Delegato della Compagnia, e Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia. La presentazione alla stampa, che ha visto attivamente coinvolti alcuni studenti e studentesse del progetto, si è svolta nell’Auditorium della Torre Allianz, il nuovo quartier generale milanese destinato ad ospitare, al completamento del trasferimento ora in corso, circa 2.800 dipendenti.

Fortemente voluto dall’attuale Amministratore Delegato Klaus-Peter Roehler, che ha avuto modo di vivere personalmente e con profitto l’esperienza della Dualità in Germania nei suoi anni di studio, il progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia è un innovativo modello di integrazione tra la formazione e l’occupazione giovanile che si ispira all’esperienza duale tedesca di lunga tradizione. Ad oggi sono stati complessivamente inseriti in azienda sessanta studenti e studentesse che frequentano il 4° e il 5° anno presso diverse scuole secondarie superiori dell’area milanese (liceo scientifico, liceo classico, liceo linguistico, liceo delle scienze umane e istituto tecnico-economico).

La formula di assunzione dei giovani è quella del contratto di apprendistato part-time al 30%, della durata di due anni – eventualmente prolungabile di un ulteriore anno -, con una retribuzione annua lorda di circa 7.000 euro e contempla tutti i benefit aziendali, come i buoni pasto, il rimborso delle spese mediche e altre prestazioni da polizze assicurative aziendali come previsto dai contratti di lavoro di Allianz Italia.

Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha sottolineato: “Lo sviluppo dell’apprendistato duale rappresenta un tassello importante delle politiche promosse dal governo per migliorare la relazione tra mondo della scuola e mondo dell’impresa e del lavoro. Per questo, abbiamo potenziato, con una norma inserita nella legge di bilancio, le risorse stanziate per il 2018 per questo strumento. L’esperienza realizzata da Allianz costituisce un ampliamento interessante della sperimentazione di questo strumento perché coinvolge ragazzi che frequentano i licei. Mi auguro che altre imprese vogliano seguire questo esempio”.

 

Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia, ha spiegato: “Desidero ringraziare calorosamente il Ministro Giuliano Poletti per il sostegno al progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia a favore dell’occupazione giovanile: un modello concreto che rispecchia tutti i criteri della formazione duale tedesca di lunga tradizione. Il progetto ha la particolarità di essere stato pensato – ed è il primo caso italiano – per gli studenti liceali, oltre che per quelli provenienti da istituti tecnico-economici. Inoltre, è facilmente replicabile grazie alla normativa vigente relativa all’apprendistato. Siamo convinti che questo progetto possa fungere da apripista per altre grandi imprese che operano nel settore dei servizi finanziari e, per agevolarne la diffusione, ci impegniamo a mettere a disposizione la nostra esperienza a favore di tutte le aziende interessate a realizzare analoghi progetti di formazione duale. Crediamo a tal punto nella bontà del progetto che abbiamo deciso di renderlo continuativo con l’assunzione di 30 studenti ogni anno”.

 

Il progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia

Il progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia ha preso avvio, nella sua prima edizione, il 3 ottobre 2016. Durante l’anno scolastico, nei tre giorni al mese di presenza in azienda, gli studenti hanno incontrato via via le diverse funzioni aziendali con un approccio per business case e, contemporaneamente, hanno sviluppato soft skill utili in azienda (come team working, prendere decisioni, comunicazione in italiano e in inglese) oltre ad acquisire competenze tecniche tipiche del settore assicurativo-finanziario. Al termine dell’anno scolastico, nei mesi estivi, i giovani sono stati inseriti nelle diverse aree aziendali dove hanno potuto applicare le nozioni apprese attraverso un’esperienza di formazione professionale “sul campo”.

Nel corso del quinto anno di studi, quello corrente, sviluppate tecniche di project management, i ragazzi saranno impegnati ad elaborare un progetto in gruppo, da condurre anche in logica di smart working, che costituirà il loro project work da presentare all’esame di maturità. Conseguito il diploma, dopo le vacanze estive i ragazzi torneranno per un periodo lavorativo in azienda. L’esperienza potrà essere eventualmente prolungata di un ulteriore terzo anno. Nel giugno 2017 è stato firmato il protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, rappresentato dal Direttore Generale Carmela Palumbo. A ottobre 2017 il progetto ha ottenuto la Certificazione DUAL.Project della Camera di Commercio Italo-Germanica che attesta la corretta applicazione dei criteri della formazione duale tedesca. I ragazzi, al termine del progetto, dopo aver superato alcuni step valutativi, conseguiranno il titolo di Junior Specialist in Insurance and Financial Services e potranno quindi inserire il Certificato DUAL.Project, riconosciuto in tutta Europa, nei loro curriculum vitae. La seconda edizione del progetto ha avuto inizio il 3 ottobre 2017, con l’assunzione di altri 30 ragazzi.

Gli istituti scolastici coinvolti

 

I 60 studenti e studentesse già inseriti nel progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia provengono dalle seguenti strutture:

§  Liceo Scientifico e Liceo Classico dell’Istituto Salesiano Sant’Ambrogio di Milano;

§  Istituto Tecnico-Economico Italo Calvino di Rozzano;

§  Liceo Scientifico, Liceo Linguistico e Istituto Tecnico-Amministrazione, Finanza e Marketing Maria Consolatrice di Milano

§  Liceo Classico Cesare Beccaria di Milano (novità 2017-2018)

§  Liceo Classico e Liceo delle Scienze Umane del Collegio San Carlo di Milano (novità 2017-2018)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,791,042 Visite

GenialPiù

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 8.809 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

ACB

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: