Per Innovare – Rubrica “Per Spa” – Ripartire dopo un’alluvione: il caso Rummo

2

18 dicembre 2017 di ilbroker

Come promesso ecco il primo numero della rubrica “Per Innovare”.

Buona lettura.

Erano circa le 4.30 del mattino del 15 ottobre 2015 quando un dipendente del pastificio Rummo di Benevento uscì dallo stabilimento per una pausa sigaretta. Lo scenario che si presentò davanti ai suoi occhi fu a dir poco apocalittico: un’onda alta più o meno sei metri si dirigeva verso lo stabilimento con una violenza tale che ricordava lo tsunami del Sud Est Asiatico. In realtà, dopo giorni di piogge intense, i fiumi Calore e Tammaro che costeggiano la zona industriale di Benevento esondarono e crearono ciò che le aziende della zona industriale Ponte Valentino non avrebbero mai immaginato. L’acqua con violenza inaudita ribaltò il lungo muro di cinta in cemento armato, sfondò i portoni e in brevissimo tempo, invase le strutture, sommerse merci e distrusse macchinari. Nel piazzale del pastificio c’erano camion e container che galleggiavano in un mare di fango e detriti alto oltre tre metri il livello di calpestio e tonnellate di pacchi di pasta trascinati sul piazzale. L’unica fortuna, come ha più volte sottolineato il Presidente Cosimo Rummo, fu che dei 20 dipendenti del pastificio che stavano facendo il turno di notte, nessuno era rimasto ferito. Immediatamente scattò l’allarme, vennero chiamati i vigili del fuoco e successivamente coinvolta l’assicurazione per la denuncia del sinistro. La Compagnia Assicurativa Zurich Insurance Group, attraverso una polizza integrativa di un servizio di pronto intervento immediato, attivò subito per S.p.a., azienda leader nelle attività di pronto intervento e risanamento post sinistro per la messa in opera di un piano di salvataggio capace di contenere i danni e riportare in breve tempo le condizioni allo stato pre-sinistro. “Nella fase iniziale è stato importante formare subito un tavolo tecnico – ha spiegato Sebastiano Vecchio Nicosia, Project Manager di per S.p.a. – per definire le prime attività di salvataggio atte a contenere i danni. Intraprese le attività, siamo entrati subito in sintonia sia con la parte assicurativa che con il personale del Pastificio Rummo nonché con gli uomini della Protezione Civile”. Perché è vero che le competenze tecniche e specialistiche sono necessarie in questi casi, ma il supporto morale è di certo una componente essenziale. “I nostri punti di forza sono l’essere vicini e presenti ai nostri clienti in un particolare momento di bisogno, capire quali sono le esigenze e dimostrare che la promessa è stata mantenuta”, queste parole di Marco Rosa Bernardins, Head of Property and Marine del Gruppo Zurich Italia, hanno dato la giusta fiducia e le risorse necessarie a far rialzare un’azienda ricca di storia e simbolo del nostro Made in Italy.

La collaborazione come valore aggiunto

Intraprese le attività di salvataggio, 50 tecnici specializzati di per S.p.a. si attivarono per la rimozione di fango e detriti per poi procedere subito con la bonifica dello stabilimento e il risanamento di tutte le linee di produzione, confezionamento, stoccaggio e spedizione. In meno di un mese lo stabilimento della Rummo ritornò alle condizioni precedenti l’alluvione. “La situazione dopo l’alluvione sembrava irreparabile e invece, grazie alla collaborazione con per S.p.a., gli enti pubblici e la compagnia assicurativa, abbiamo avuto una marcia in più per ritornare alla situazione di prima”, racconta Alberto De Crescenzo, Marketing Manager di Rummo Spa. “Collaborare significa mettere le energie di tutti in funzione di uno scopo comune”, puntualizza Stefano Sala A.D. di per S.p.a. che della collaborazione si è fatto portavoce anche all’interno della propria azienda, riuscendo a trasmettere ai dipendenti quello spirito imprenditoriale e quell’attenzione al cliente che fanno di questa realtà un’eccellenza nel settore del ripristino post sinistro.

per S.p.a. vanta una rete di project manager dislocati sul territorio nazionale e un team di key account affinché ogni Compagnia Assicurativa abbia una persona di riferimento e un interlocutore unico nella gestione del sinistro. “Tanto più si lavora in emergenza e tanto più la collaborazione è decisiva. È importante che il cliente colga che tutto quello che noi abbiamo è al suo servizio”, continua Stefano Sala. Collaborazione a 360 gradi quindi, una parola chiave per una squadra vincente che ha visto coinvolti anche i periti della Cincotti&Company, studio molto noto nella gestione dei sinistri. Grazie a questa sinergia, alla professionalità, al rimborso assicurativo e alla forza d’animo di tutti, il Pastificio Rummo ha potuto riprendere la produzione, portando con sé soltanto un brutto ricordo. “Rummo è diventata il simbolo dell’Italia che ce la fa – racconta ora con un certo orgoglio Alberto De Crescenzo, Marketing Specialist di Rummo Spa. Personaggi famosi e non si attivarono sul web per sponsorizzare e sostenere il marchio Rummo e la pagina Facebook #SaveRummo in poco tempo diventò virale. Un’alluvione può cancellare in un attimo il lavoro di una vita, ma se ci si arma di coraggio, volontà e soprattutto ci si affida alle mani giuste, le possibilità di ritornare alla vita di prima diventano reali. Scelta che ha salvato il Pastificio Rummo.

2 thoughts on “Per Innovare – Rubrica “Per Spa” – Ripartire dopo un’alluvione: il caso Rummo

  1. Fulvio ha detto:

    Trattasi di intervento autocelebrativo, pubblicitario o cosa?

    Mi piace

  2. gruppo per ha detto:

    Gentile Fulvio, per rispondere alla sua gradita domanda ci sentiamo di dirle che l’intervento è prettamente informativo. Il gruppo per cerca di trasmettere un messaggio fondamentale per la gestione dei sinistri nei rami elementari e cioè che solo una buona collaborazione tra intermediario, compagnia assicurativa, perito e società di risanamento può garantire la soddisfazione dell’assicurato. Il racconto di questo intervento voleva sottolineare come solo chi possiede un vero know how tecnico è in grado di supportare i danneggiati in momenti di particolare difficoltà, contribuendo a rendere più rapida e agevole la gestione del sinistro.
    In ogni caso siamo contenti di aver ricevuto la sua domanda alla quale speriamo di aver risposto in maniera esauriente. Approfittiamo per augurarle un sereno Natale da parte di tutto il gruppo per.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 2,077,964 Visite

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 9.269 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: