L’Avv. Gian Carlo Soave risponde: “Autovelox ed onere della prova.”

Lascia un commento

31 ottobre 2017 di ilbroker

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 23566/2017, ha stabilito che sia onere del trasgressore del limite di velocità – che si oppone all’infrazione contestatagli – e non della Pubblica Amministrazione dimostrare l’adeguatezza della segnaletica a mezzo di cartelli leggibili, aventi posizione, colore e caratteri appropriati allo scopo. Nel caso in oggetto alcuni automobilisti avevano contestato la validità dell’accertamento dell’infrazione per superamento dei limiti di velocità, accertato mediante autovelox, sul presupposto dell’irregolarità della segnaletica stradale volta ad indicare la presenza delle postazioni fisse di rilevamento della velocità. Il Tribunale aveva annullato i verbali impugnati ritenendo che l’onere della prova, ex art. 2697 c.c. in capo alla P.A., sia in relazione alla presenza dei cartelli di indicazione sia in relazione alla rispondenza degli stessi alla loro funzione di informativa, non fosse stato assolto dalla stessa non essendo stato possibile verificare “la velocità locale predominante al tempo dell’installazione dei cartelli lungo la strada interessata agli accertamenti degli illeciti”. Secondo la Suprema Corte ciò che, invece, rileva è la concreta percepibilità e leggibilità dell’avviso della presenza delle postazioni di controllo della velocità.  Gli Ermellini ritengono inoltre che gravi non già in capo alla P.A. ma su chi propone l’opposizione all’ordinanza di ingiunzione l’onere di provare l’inidoneità della segnaletica ad assolvere la funzione di avviso della presenza delle postazioni degli autovelox per garantire il rispetto del limite di velocità ai fini della tutela della sicurezza stradale, di riduzione dei costi economici, sociali ed ambientali derivanti dal traffico veicolare e di fluidità della circolazione. La sentenza impugnata è stata cassata con rinvio.

Avv. Gian Carlo Soave.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 2.206.799 Visite

Amissima

Segui assieme ad altri 9.397 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: