Legge Concorrenza: un’opportunità per gli intermediari assicurativi – Intervista a Vincenzo Ferrante, Sales Executive del Canale Intermediari di Viasat

Lascia un commento

25 settembre 2017 di ilbroker

Abbiamo incontrato con piacere Vincenzo Ferrante importante Sales Executive del canale intermediari di Viasat.

  • Chi è Vincenzo Ferrante oltre il lavoro?

Oltre Il lavoro c’è sempre lo stesso Enzo Ferrante: uno che da ragazzo faceva l’animatore turistico, scrivendo ciò che recitava, e che continua ad amare la scrittura. Mi diverto ad animare il mio blog anche se, ultimamente, lo sto un po’ trascurando.

 

  • Sei anche un importante esponente di un’associazione che tutela il consumatore. Come è nata questa passione?

Diciamo che ho sempre odiato le ingiustizie e, qualche anno fa, proprio nel settore assicurativo, mi sono accorto che c’erano un po’ di cose che non quadravano, soprattutto al Sud. Così ho deciso di impegnarmi in prima persona, dando una mano a chi voleva che le cose cambiassero. Ho collaborato con molti esponenti del mondo dei consumatori. Su tutti Rosario Stornaiuolo, una persona veramente speciale, e Fabrizio Premuti, un fratello. Proprio con Fabrizio, uno dei pochi che nel mondo dei consumatori conosce molto bene la materia assicurativa, nel 2013 abbiamo fondato l’associazione Konsumer Italia, insieme ad altri sognatori, tra i quali due professionisti del settore assicurativo, Massimo Congiu e Luigi Viganotti.

 

  • Veniamo alla tua attività in Viasat e al progetto Sicuri & Protetti. Dalle statistiche emerge chiaramente come le scatole nere, nel loro insieme, abbiano avuto una maggiore penetrazione al Sud. Perché, secondo te?

Ci sono due ragioni fondamentali: lo sconto sulla polizza e l’opportunità di utilizzare la tecnologia telematica per individuare l’assicurato virtuoso. La scatola nera fa vincere tutti: la Compagnia assicurativa che ha uno strumento anti frode e più elementi per valutare il rischio; il cliente che ha più sicurezza per sé e per la propria auto; l’intermediario che può offrire servizi sempre più innovativi, garantendosi una clientela fidelizzata e virtuosa. Si tratta di una linea di soluzioni, concepita espressamente per gli Intermediari Assicurativi, che si affianca all’offerta tradizionale di polizze telematiche delle Compagnie, ampliando la gamma dell’offerta a tutto vantaggio di una maggiore capacità di rispondere alle specifiche esigenze dei propri clienti. In altre parole, un’offerta di dispositivi satellitari Viasat con performance evolute e servizi innovativi che consentono di incrementare anche il business dei consulenti assicurativi che aderiranno al progetto.

 

  • Alla luce anche delle nuove normative perché un intermediario dovrebbe iniziare a far parte della vostra rete? Quale valore aggiunto?

Finalmente, con la legge sulla concorrenza, si completa il quadro normativo che regola la telematica nella RcAuto. Ora i dati raccolti dalla scatola nera, diventano elemento di prova nel giudizio civile. Dopo che l’Ivass emanerà il regolamento, sarà fonte di vantaggi economici, soprattutto nelle zone in cui il costo delle polizze è più elevato e sarà prevista la piena portabilità. Questo consentirà all’intermediario di poter proporre la soluzione telematica più utile al cliente, in piena libertà. Un intermediario che aderisce a Sicuri & Protetti può offrire alla propria clientela strumenti innovativi e performanti, garantendo anche un sostanzioso risparmio sul premio assicurativo.

 

  • Avete progetti per il futuro per far crescere la rete degli intermediari e, soprattutto, farli sentire parte di una famiglia importante come VIASAT?

Stiamo costruendo una rete di business partner, ovvero intermediari, che vogliano arricchire la propria offerta e il proprio business con una linea di soluzioni satellitari, concepite per il loro specifico mercato. Il nostro è un Gruppo internazionale che, dal 2002 ad oggi, è cresciuto fino a diventare una delle più solide realtà economiche del nostro Paese, vantando una presenza in oltre 50 paesi tra Europa, Africa, Medio Oriente e America Latina con oltre 600 dipendenti e più di 2 milioni di apparati prodotti (per il mercato dei Telematics Service Provider a livello worldwide). Progettiamo, sviluppiamo, produciamo e commercializziamo tutto all’interno del Gruppo, grazie all’intuizione e alla forza imprenditoriale del nostro Presidente, Domenico Petrone. Certe volte penso che, se in Italia, la classe dirigente avesse avuto anche solo una piccola frazione dell’entusiasmo e dell’energia di Petrone, molti dei problemi del nostro Paese li avremmo già risolti da tempo. Detto questo, un intermediario che decide di aderire al progetto Sicuri & Protetti ha l’opportunità di entrare in questo mondo e aumentare il proprio fatturato, dando servizi esclusivi ai propri clienti e collaborando con un’azienda italiana che non ha mai smesso di innovare e, soprattutto, di sognare.

Speriamo di incontrarlo presto per farci raccontare le evoluzioni di questa importante sfida da parte di Viasat.

La redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,949,103 Visite

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 9.073 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: