Intervista esclusiva – Leonardo Alberti – Assibay e tanto altro

1

11 settembre 2017 di ilbroker

Siamo felici di aver incontrato l’Amico Leonardo Alberti che ci racconterà della nuova avventura di Assibay e di tanto altro. Un uomo, sicuramente, con mille idee e con tanta voglia di fare bene in ogni cosa che inventa, progetta e per la quale si cimenta. Dunque partiamo.

D: come ti è venuta l’idea di AssiBay?

 

R: Rubandola! Scherzo, l’idea è venuta al mio amico Marco Fornari che in fatto di idee innovative non è secondo a nessuno. Penso gli sia venuta mentre sua moglie stava atterrando con un Cesna all’aereoporto di Bresso e lui fosse costretto a pensare ad altro per il terrore, perché me ne ha parlato il giorno stesso.

 

L’ho trovata una idea geniale ed abbiamo pertanto cominciato a svilupparla proponendola anche allo SNA che però non si è dimostrato molto caldo sull’idea.

 

Marco sosteneva, e sostiene ancora, che bisogna riportare l’intermediazione agli agenti e che l’unico sistema per poter contrastare i vari comparatori e le compagnie dirette sia quello di permettere al cliente finale di mettere “all’asta” la propria polizza usufruendo di agenti professionisti per la quotazione ed eventualmente l’ampliamento delle garanzie presenti nel contratto oggetto dell’asta. Una sorta di e-bay delle polizze assicurative.

 

Abbiamo messo intorno ad un tavolo quindi amici ed investitori e siamo partiti, verso febbraio di quest’anno con la fase test. Oggi possiamo dire di essere pronti per andare in onda.

 

D: perché un cliente dovrebbe rivolgersi ad Assibay?

 

R: Semplicemente perché ha la possibilità di sottoscrivere la propria polizza con un agente professionista spuntando le condizioni migliori del mercato. Non solo, una volta scelto l’interlocutore a cui affidarsi potrà avere notizie dell’agente che ha partecipato all’asta ed entrare in contatto direttamente con lui e con la sua struttura. Questo ovviamente senza avere la necessità di recarsi in agenzia. Servizio di qualità associato alla comodità.

 

D: Cosa deve fare un agente che vuole far parte del mondo Assibay?

 

R: Per prima cosa inviarmi una mail all’indirizzo leonardo.alberti@assibay.it contenente i dati societari (nome, ragione sociale, n.cellulare, n.ufficio, indirizzo, compagnie rappresentate ecc, nonché CF e Partita IVA a seconda se società o persona fisica ed iscrizione al RUI). A quel punto, dopo aver accertato che l’agente abbia le caratteristiche per far parte di Assibay e che la pizza dove opera non sia sovraffollata del suo marchio, gli invierò una mail con le credenziali e, fino al 31.10.2017 anche 200 crediti gratuiti per poter partecipare alle prime aste.

 

D: Potresti spiegarci meglio il funzionamento?

 

R: Certamente. Il cliente si registra al portale e mette all’asta, per esempio, la propria polizza della casa e stabilisce anche la scadenza dell’asta. L’agente che vuole partecipare all’asta paga due crediti e fa la quotazione. Una volta chiusa l’asta il cliente sceglie l’agente aggiudicatario ed entra in contatto con lui. A questo punto l’agente paga un ulteriore credito che viene dato in beneficenza. All’agente che si è aggiudicato l’asta viene inviato un questionario che, se restituito compilato da diritto alla restituzione di un credito. Ogni credito oggi costa 1,50€. Spero solo di non aver fatto casino con i crediti in quanto su questo punto il mio socio ed amico Marco ha cercato di spiegarmelo, ma con scarsissimo risultato.

 

D: I broker sono esclusi dalla partecipazione ad Assibay?

 

R: Sì e no, nel senso che possono partecipare come aggregatori, come le gerenze delle compagnie, ma in virtù di accordi con intermediari agenti a cui poi dovrebbe andare il contratto (libere collaborazioni).

 

D: Una delle tue caratteristiche è quella di cercare di portare avanti l’innovazione, hai altre idee nel cassetto?

 

R: Ti correggo se non ti dispiace. Una delle mie caratteristiche è quella di cercare di innovare ogni giorno, ma spesso mi avvalgo di personaggi come Marco che hanno una innata capacità intuitiva. Quindi la risposta è sì; stiamo riproponendo la polizza Bau Bau Micio Micio (rivisitata e corretta), prodotto che avevamo lanciato con Nobis dalla quale poi però siamo stati abbandonati quasi subito e che ci è stato copiato da un’altra compagnia di assicurazione. Quello che caratterizzerà questo prodotto saranno ovviamente le condizioni di polizza, ma soprattutto il sistema di distribuzione, unico nel suo genere.

Abbiamo poi nel cassetto altri prodotti di nicchia ed u percorso che legherà in maniera importante le assicurazioni al sociale ed alla solidarietà.

Ma, onde evitare che le idee ci vengano copiate, non ti dirò di più!

 

D: E come AssiTv hai in mente qualcosa?

 

R: AssiTv diventerà una testata registrata al tribunale, stiamo rilanciando i salotti e stiamo realizzando un programma che si chiamerà “Libertà di parola” dove tutti gli intermediari potranno o in studio da noi o mandandoci un loro video, avere uno spazio riservato sul nostro canale.

 

Speriamo di incontrarti presto e grazie di averci incontrato.

La redazione

One thought on “Intervista esclusiva – Leonardo Alberti – Assibay e tanto altro

  1. Attilio ha detto:

    Certo che lanciare un servizio e non essere davvero sicuri di avere capito come funziona… mah..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 2.206.928 Visite

Amissima

Segui assieme ad altri 9.397 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: