RBM: #SERENITÀ #DONNA la polizza sanitaria in rosa

1

8 Marzo 2017 di ilbroker

logo RBM Festa delle donne

RBM Assicurazione Salute dedica a tutte le Assicurate “#SERENITÀ #DONNA”, una Polizza Sanitaria aggiuntiva di durata annuale attivabile gratuitamente, da oggi 8 marzo al 31 marzo p.v., sul sito tuttosalute.it compilando il modulo di adesione disponibile al link “Donna in Salute”.

“SERENITÀ DONNA” garantisce una protezione specifica dai rischi oncologici femminili attraverso l’erogazione di un’indennità in caso di diagnosi (e quindi a prescindere dall’effettivo sostenimento di una spesa sanitaria) di una delle patologie rientranti nell’ambito della copertura (e.g. neoplasia maligna mammaria, neoplasia maligna dell’apparato genitale femminile, …).

L’indennità, naturalmente, va a sommarsi a qualsiasi altro risarcimento previsto dal Piano Sanitario di cui beneficia l’Assicurata, ad integrazione delle coperture del proprio Fondo Sanitario/Polizza Aziendale o della propria Polizza Sanitaria Individuale, e non va a decurtare nessuno dei massimali già operativi (neppure il massimale annuo complessivo).

Per le Donne che invece non beneficiano già di una Forma Sanitaria Integrativa (Polizza o Piano Sanitario RBM Assicurazione Salute, nell’ambito del proprio Programma di promozione di un #SecondoPilastroSanitario per tutti i cittadini italiani, ha deciso di garantire una scontistica promozionale del 15% su sul premio del primo anno di tutte le Polizze Sanitare acquistate dal sito tuttosalute.it o presso la propria rete distributiva .Marco Vecchietti, consigliere  delegato RBM Assicurazione Salute.jpg

In occasione dell’8 marzo – ha spiegato Marco Vecchietti, Consigliere Delegato di RBM Assicurazione Salute – abbiamo pensato di testimoniare in modo concreto il contributo sociale che il Secondo Pilastro Sanitario può garantire di fronte a situazioni di difficoltà fisica e psicologica, andando a rafforzare le tutele garantite dal Servizio Sanitario Nazionale. L’iniziativa, peraltro, non dimentica le Donne che ancora non possono beneficiano di una Forma di Sanità Integrativa offrendo un importante incentivo economico in caso di attivazione di un Piano Sanitario Integrativo

Dal rapporto 2016 di Aiom (Associazione Italiana di oncologia medica) – Airtum (Associazione italiana dei registri tumori) lo scorso anno i casi di tumore registrati tra le donne sono stati 176.200 in aumento rispetto al 2015 (erano 168.900). In particolare in Italia ogni giorno mille persone ricevono una diagnosi di tumore (sia la popolazione femminile sia maschile) e per il 2016 sono state stimate complessivamente 365.000 nuove diagnosi: la più frequente è quella del colon-retto (52.000), seguita da seno (50.000), polmone (40.000), prostata (35.000) e vescica (26.000).

#SERENITÀ #DONNA” – conclude Vecchietti – abbraccia poco più di 2 milioni di persone (poco meno del 55% per cento dei nostri assicurati) con un’attenzione particolare alla fascia di età 27 e i 47 anni. Si tratta di una prima dimostrazione concreta di come sia possibile proteggere la salute delle persona di fronte ai nuovi bisogni di cura che riguardano fette sempre maggiori della popolazione in una prospettiva di recupero della capacità assistenziale complessiva del sistema sanitario del nostro Paese”.

One thought on “RBM: #SERENITÀ #DONNA la polizza sanitaria in rosa

  1. a. macchi ha detto:

    entrare nel sito rbm per fare la polizza e ‘praticamente impossibile .Questo sito èsolo informativo dovreste dare notizie sul link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quante visite?

  • 2.267.885 Visite

Seguici via mail

Unisciti a 9.467 altri iscritti

AEC SPA

AFI – ESCA

Tecnica Commerciale o Tecnica Assuntiva?

  • STA PER USCIRE IL NUOVO LIBRO di Mirko ODEPEMKO
  • PRENOTALO
  • MANDA email a info@ilbroker.it

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 – 16122 Genova. Testata Telematica – Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.