L’Avv. Gian Carlo Soave risponde: “Comune e strisce blu”

Lascia un commento

7 Marzo 2017 di ilbroker

Domanda: Comune e strisce blu.
Risposta: Con la sentenza n. 95/2017 il T.A.R. Liguria ha ricordato che i provvedimenti emanati dai Comuni per regolamentare la circolazione devono essere disposti con ordinanze motivate, così che, qualora ne ricorrano i presupposti, il giudice amministrativo possa sindacarle nonostante l’ampia discrezionalità delle P.A. in materia.
Secondo il TAR, quindi, “l’aumento delle c.d. strisce blu non può prescindere da analisi specifiche dei flussi di traffico cittadini e dell’utilizzo delle strutture”.
Nella fattispecie la giunta comunale aveva disposto un aumento del numero dei parcheggi a pagamento senza motivare tale scelta se non con un breve cenno ad un precedente argomento di giunta relativo alla decisione di bandire una gara per gestire un numero di parcheggi a pagamento superiore rispetto a quello esistente.
Si evidenzia altresì che, nonostante fosse stata commissionata all’Università degli Studi di Genova un’analisi dei flussi di traffico per meglio organizzare l’uso e la destinazione degli spazi pubblici per la viabilità urbana, il Comune aveva deciso di aumentare i parcheggi a pagamento senza attenderne l’esito.
Infine, dunque, il ricorso è stato accolto e nessun aumento di strisce blu è stato realizzato.
Avv. Gian Carlo Soave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quante visite?

  • 2.267.885 Visite

Seguici via mail

Unisciti a 9.467 altri iscritti

AEC SPA

AFI – ESCA

Tecnica Commerciale o Tecnica Assuntiva?

  • STA PER USCIRE IL NUOVO LIBRO di Mirko ODEPEMKO
  • PRENOTALO
  • MANDA email a info@ilbroker.it

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 – 16122 Genova. Testata Telematica – Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.