Il Broker presenta la nuova rubrica sul ramo Credito

Lascia un commento

3 luglio 2015 di ilbroker

Continuano le novità su “Il Broker – Il Blog dell’Intermediario Assicurativo” che è lieta di lanciare una nuova rubrica dedicata ai rami credito e cauzioni.

Il tema è molto attuale in quanto, in un momento molto particolare che il mercato sta affrontando, tutelarsi dall’eventualità di un ritardato o mancato pagamento è importantissimo. Nicolosi

Ci condurrà nel viaggio alla scoperta di questo mondo il dott. Gianluca Nicolosi, un procuratore di agenzia di una nota compagnia assicurativa internazionale operante nei rami credito, cauzioni e servizi di recupero crediti in Italia ed all’estero. Attraverso la sua specializzazione, il dott. Nicolosi ci fornirà alcuni aspetti fondamentali per affrontare in maniera “aggressiva” il  mercato.

Ma conosciamolo meglio attraverso una breve intervista che ci ha rilasciato.

“Buongiorno Gianluca e benvenuto su Il Broker. Grazie per il contributo che porterai al nostro blog con la tua rubrica dedicata al ramo Credito.”

“Buongiorno a voi e grazie per la possibilità che mi avete offerto. Sono molto contento di poter dare il contributo al blog che seguo con attenzione.”

“Per rompere un po’ il ghiaccio e per farti conoscere dai lettori, vuoi dirci chi sei e qual è il tuo percorso professionale?”

“Sono  procuratore della Ni.Ca. srl Agenzia monomandataria  di Torino della Atradius
Credit Insurance  NV. , tra le compagnie leader a livello mondiale nei rami dell’assicurazione del credito, cauzioni e servizi di recupero crediti in Italia ed all’estero, presente in 50 paesi.

Nel 2005 durante un’esperienza all’estero nel settore bancario si è presentata l’opportunità di sviluppare all’interno dell’agenzia, specializzata fino ad allora prevalentemente nel ramo cauzioni, anche il ramo credito. Studiando e valutando il prodotto che Atradius offriva, e il conseguente impatto e utilità che lo stesso poteva portare alle aziende in termini di risk management e di consulenza, decisi di accettare e intraprendere questa nuova strada.”

“Una carriera breve, data la tua giovane età, ma molto intensa e ricca di esperienze che hanno sicuramente contribuito a formarti. A tal proposito, credi che la formazione dei clienti sia commisurata ai prodotti che ti richiedono?”

“I nostri possibili clienti sono tutte le aziende che vendono a credito. Prima di concedere una dilazione di pagamento ad un buyer e quindi finanziarlo l’azienda dovrebbe, però, valutare la sua capacità di merito di credito studiando i bilanci e riclassificandoli. Dovrebbe analizzare anche i  rapporti con gli istituti finanziari e le esperienze di pagamento con altri fornitori cercando sul mercato tutte le notizie utili per capire se questo cliente, a scadenza, onorerà il suo debito.

Questo procedimento, che purtroppo a volte non è neanche  sufficiente richiede tempo,  risorse  e competenze che le aziende, soprattutto le PMI, non hanno. Per questo si affidano a strumenti di credit management come l’assicurazione del credito. Il mio compito è proprio cercare di fornire al cliente tutte le informazioni necessarie oltre che la consulenza  per risolvere questa problematica.”

“Il mercato dell’assicurazione del credito, come si è evoluto negli ultimi 5 anni? Quali tutele richiedono i clienti di oggi rispetto a quelli degli anni passati?”

“La mentalità degli imprenditori è fortemente cambiata in questi ultimi anni, infatti anche le imprese italiane cominciano a considerare i mancati pagamenti dei clienti come fattori di rischio che devono essere gestiti in maniera strategica.

I risultati per l’Italia del Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento tra imprese a livello internazionale, lo studio in tema di pagamenti condotto ogni anno dal Gruppo, indicano che attualmente Il 55,7% del valore totale delle operazioni commerciali tra le aziende in Italia è effettuata a credito. È da considerare che, per queste operazioni, le dilazioni medie di pagamento concesse sono tra le più lunghe in Europa, infatti l’Italia è seconda solo alla Grecia.  In aggiunta, le fatture scadute vengono saldate in media con un ulteriore ritardo di 32 gg.

Questo processo rende le aziende fortemente esposte nei confronti del sistema bancario  trovandosi costrette ad anticipare il valore delle fatture e  inoltre sono soggette al rischio del mancato pagamento dei propri clienti/debitori.

Se pensiamo anche a quante aziende sono fallite o non hanno onorato i propri debiti, è chiaro che gli imprenditori hanno dovuto cautelarsi in qualche modo. L’approccio dell’imprenditore è cambiato prediligendo fatturato di qualità rispetto a quello di quantità e valutando aspetti quali solvibilità dei debitori, marginalità e “cassa”. L’espressione usata nei mercati finanziari “Cash is King” esprime molto bene questo concetto.”

“Credi quindi che possano esserci ulteriori margini di sviluppo per la polizza credito in futuro?”

“Sicuramente, viste le problematiche attuali di mercato, la polizza credito avrà un grande sviluppo. L’augurio è che gli istituti di credito possano apprezzare e tenere conto, come garanzia collaterale a supporto delle linee di affidamento per anticipo fatture, della polizza di assicurazione del credito commerciale.

Di questo aspetto, però, parleremo nel dettaglio nelle prossime uscite.”

“Grazie Gianluca per il tuo contributo e per le tue prime pillole sul ramo assicurativo credito.”

“Grazie a voi, a presto.”

Per chi avesse piacere approfondire qualche aspetto legato a questo ramo, può lasciare un messaggio al termine di ogni articolo.

Federico Savoca

 

Fonte dati:Atradius

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,997,954 Visite

Spazio per Te

Segui assieme ad altri 9.133 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

Blog Per Innovare

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: